Diversità culturali e formazione internazionale.
flags

Itim Italy

Il primo sito interamente dedicato a chi vuole lavorare con successo e accrescere la propria competitività sul mercato globale, scoprendo tutte le competenze necessarie per comprendere, gestire e collaborare con culture diverse dalla propria.

L'”internazionalizzazione passiva” delle aziende italiane

Secondo il rapporto “Italia multinazionale 2014” realizzato dall’ICE (Istituto per il commercio estero) l’Italia risulta poco appetibile per gli investitori esteri, a causa di un’apertura non idonea al mondo, denominata “internazionalizzazione passiva“. Vediamo nel dettaglio..

Continua a leggere...

Africa ed internazionalizzazione: i Paesi del futuro secondo l’AFDB

Il continente africano rappresenta sicuramente una delle opportunità più interessanti in termini di internazionalizzazione per le nostre imprese. Ma quali sono i Paesi dalle migliori prospettive? Se ne è parlato a Milano durante la tavola rotonda “Focus Africa: rischi e opportunità di business per le imprese italiane”.

Continua a leggere...

Imprenditori della Granda in missione in Canada per il Made in Italy

La valorizzazione del Made In Italy a livello internazionale è interesse di tutto il sistema Italia, sia a livello nazionale che locale. Il 23 marzo scorso una delegazione capitanata dalla Ferrero di Alba e dall’azienda vitivinicola Viano di Vezza d’Alba è sbarcata in Canada per rafforzare i già ottimi rapporti commerciali tra i due Paesi.

Continua a leggere...

Crisi: manager italiani convinti nella ripresa

I manager italiani iniziano a convincersi: la ripresa è ormai vicina. Seppur più pessimisti rispetto ai loro colleghi esteri cresce la consapevolezza che i prossimi mesi possano portare segnali positivi per l’economia delle loro aziende. Vediamo i risultati della ricerca svolta da PwC che ha coinvolto i CEO di molte aziende internazionali.

Continua a leggere...

Record del gelato made in Italy all’estero: 187mila visitatori alla fiera Sigep

Se l’Expo sarà un evento che darà visibilità a tutto il comparto del Made In Italy, quello legato al mondo del gelato, della pasticceria e della panificazione artigianale è stato anticipato dal Sigep, fiera che si è svolta a Rimini nei giorni scorsi e che ha avuto un grande successo di pubblico.

Continua a leggere...

La classifica dei 50 brand italiani di successo

Avere un brand forte e riconoscibile è fondamentale per qualsiasi azienda voglia affrontare un processo di espansione economica, sia in Italia che all’estero. Legalcommunity.it, con l’aiuto di Icm Advisors, ha stilato una classifica delle aziende italiane tra i 30 ed i 300 milioni di fatturato di maggiore successo sul mercato.

Continua a leggere...

Internazionalizzazione: la lettera aperta di Snaidero

Internazionalizzare significa per molte imprese sopravvivere ad una situazione economica, quella italiana, davvero deficitaria e complessa. Ne è convinto Roberto Snaidero, Presidente di FederlegnoArredo, che ha scritto una lettera aperta al comparto produttivo della regione Friuli Venezia Giulia per aprire le porte alle imprese che vogliano puntare su questa strategia.

Continua a leggere...

Il fotovoltaico italiano guarda all’estero

Uno dei settori dove le imprese italiane si stanno sempre più internazionalizzando è sicuramente quello fotovoltaico, dove mercati in crescita come Grecia, Romania, Ucraina, Turchia ed Israele rappresentano interessanti opportunità di sviluppo.

Continua a leggere...

Internazionalizzazione: al via High Quality Italy, per promuovere l’Alta Qualità Italiana

Promuovere il Made In Italy all’estero è un compito decisamente avvicente ma allo stesso tempo decisamente sfidante. Nasce con questo intento High Quality Italy, progetto di internazionalizzazione dedicato a far conoscere l’alta qualità italiana in tutto il mondo. Primo obiettivo la Cina, mercato fondamentale in ambito alimentare con un giro d’affari di un trilione di […]

Continua a leggere...

Carlo Calenda ed internazionalizzazione

Uno degli obiettivi del Governo è sicuramente quello di esportare il Made In Italy all’estero attraverso un’attività di promozione razionale ed efficiente. Carlo Calenda, Viceministro allo Sviluppo Economico del Governo Letta prima e di quello Renzi poi, ha spiegato al Sole 24 Ore cosa il governo ha affrontato il tema dell’internazionalizzazione negli ultimi mesi.

Continua a leggere...