Diversità culturali e formazione internazionale.
flags

Itim Italy

Il primo sito interamente dedicato a chi vuole lavorare con successo e accrescere la propria competitività sul mercato globale, scoprendo tutte le competenze necessarie per comprendere, gestire e collaborare con culture diverse dalla propria.

“Vivere in culture così diverse tra loro è stata un’esperienza straordinaria”

E’ questa la storia di Giulietta Sacconey e Paolo Cerruti, piemontesi che anni fa anno deciso di lasciare l’Italia partendo da Torino e passando tra Francia, Inghilterra, India e Giappone prima di stabilirsi in California.

Continua a leggere...

Donne al comando: solo il 13,8% è Amministratore Delegato

Secondo i dati emersi da  uno studio condotto da Grant Thornton su oltre 13.000 aziende italiane con fatturato compreso tra 30 e 500 milioni di Euro, le donne che svolgono ruoli di particolare importanza sono un numero esiguo. Vediamo nel dettaglio..

Continua a leggere...

Crisi: manager italiani convinti nella ripresa

I manager italiani iniziano a convincersi: la ripresa è ormai vicina. Seppur più pessimisti rispetto ai loro colleghi esteri cresce la consapevolezza che i prossimi mesi possano portare segnali positivi per l’economia delle loro aziende. Vediamo i risultati della ricerca svolta da PwC che ha coinvolto i CEO di molte aziende internazionali.

Continua a leggere...

L’armonizzazione delle differenze

Oggi, nel mondo globalizzato, si tende a minimizzare e sottovalutare l’impatto delle differenze; se è vero che, almeno apparentemente, molte peculiarità culturali vengono perse a seguito di contatti sempre più frequenti tra popoli diversi, la maggior parte delle differenze persistono e si fanno sentire, non solo nella vita privata, ma anche in ambienti di lavoro.

Continua a leggere...

Vendere nei mercati esteri? La proposta di Amazon Marketplace

Una delle opportunità che il web mette a disposizione per aumentare le vendite del proprio negozio e sbarcare in Stati esteri arriva dai cosiddetti ‘marketplace‘, ovvero siti nei quali è possibile creare una sorta di negozio virtuale dove inserire e dare visibilità ai propri prodotti a livello internazionale ed in mercati spesso altrimenti irraggiungibili.  Si […]

Continua a leggere...

Differenze culturali e galateo femminile

Il galateo, ovvero l’arte di sapersi comportare nella maniera corretta in ogni situazione, con cui si identifica la buona educazione, deve tenere conto delle differenze culturali e del rispetto delle tradizioni, per evitare gaffe quando ci si trova all’estero in una paese che non si conosce in maniera approfondita. Cerchiamo di dare oggi alcune informazioni relativi […]

Continua a leggere...

Italia e Giappone: le differenze culturali sul lavoro

Italia e Giappone sono due stati con differenze culturali molto marcate, sia nella vita sociale che in ambito lavorativo. E’ perciò necessario analizzare con attenzione tali diversità in modo da comprendere al meglio le abitudini del popolo giapponese sul lavoro. Vediamo oggi due esempi: lo scambio dei biglietti da visita ed il cosiddetto sistema ringi,

Continua a leggere...

L’alta cucina italiana conquista l’Oriente

L’enogastronomia italiana di qualità guarda ad Est: dalla Turchia agli Emirati Arabi ed al Giappone sono sempre di più gli sbarchi degli chef italiani con progetti ed iniziative legate molto spesso anche ad i grandi marchi del cibo Made In Italy. Le difficoltà rimangono quelle del passato, soprattutto legate alle profonde differenze culturali e di […]

Continua a leggere...

Francesco Bellissimo: il successo di un italiano in Giappone

Per molti di voi è un nome per lo più sconosciuto ma Francesco Bellissimo, italiano di nascita, in Giappone è una celebrità, grazie soprattutto a Roma-Kun, un manga pensato con l’intento di spiegare la mentalità italiana a un pubblico di diversa estrazione culturale.

Continua a leggere...

L’agroalimentare Made In Italy cresce in Cina

Si è appena conclusa la sedicesima edizione della Food & Nospitality China 2012, manifestazione dedicata all’esposizione di prodotti agro-alimentari molto seguita ed importante in Cina. L’Italia ha presenziato con 48 aziende, mostrando un considerevole andamento positivo.

Continua a leggere...