Diversità culturali e formazione internazionale.
flags

Itim Italy

Il primo sito interamente dedicato a chi vuole lavorare con successo e accrescere la propria competitività sul mercato globale, scoprendo tutte le competenze necessarie per comprendere, gestire e collaborare con culture diverse dalla propria.

Il talento italiano che conquista Facebook

Ci sono alcune storie che a raccontarle davvero non ci si crede. Storie nelle quali la passione (ed il gioco) diventa una cosa seria. E’ il caso di Andrea Vaccari e della sua Glancee, start-up italiana che è entrata da qualche mese nell’orbita di Facebook di Mark Zuckerberg. Un caso di successo italiano nel mondo…

Il protagonista, ovvero i protagonisti, sono tre ragazzi che quando decidono di lanciarsi in campo tecnologico (dove l’Italia purtroppo non vanta una posizione strategica quanto ad innovazione e copertura di rete) non hanno ancora 30 anni e portano avanti, con passione, un’idea per loro interessante.

Tanto interessante da attrarre la curiosità di Marc Zuckerberg, founder di Facebook, che vede in Glancee (app- social network location based che facilita le connessioni con persone nelle vicinanze ma soprattutto con interessi comuni) qualcosa in più di un semplice esperimento, tanto da invitare i tre fondatori ad entrare nel team di Facebook.

Un esempio sotto vari aspetti: prima di tutto la giovane età degli attori, che all’estero non è un problema, oltre che il talento italiano che sempre più viene notato al di fuori dei nostri confini.

Merito di un popolo che ha radici profonde nell’ingegno e nella creatività, valori che ci contraddistinguono e che, molto spesso, dimentichiamo di possedere.

Tag:, , ,

Inserito in Io lavoro nel mondo: diversità quotidiane, Primo piano