Diversità culturali e formazione internazionale.
flags

Itim Italy

Il primo sito interamente dedicato a chi vuole lavorare con successo e accrescere la propria competitività sul mercato globale, scoprendo tutte le competenze necessarie per comprendere, gestire e collaborare con culture diverse dalla propria.

Crisi: manager italiani convinti nella ripresa

I manager italiani iniziano a convincersi: la ripresa è ormai vicina. Seppur più pessimisti rispetto ai loro colleghi esteri cresce la consapevolezza che i prossimi mesi possano portare segnali positivi per l’economia delle loro aziende. Vediamo i risultati della ricerca svolta da PwC che ha coinvolto i CEO di molte aziende internazionali.

A livello globale la situazione non è delle migliori, con una fiducia in diminuzione ma con prospettive di miglioramento per i conti delle aziende, percentuale che passa dal 74% all’80% tra i manager italiani.

1.300 gli intervistati in 77 paesi, dei quali 450 in Europa e 50 in Italia) raccolti in un sondaggio che mostra quanto l’asfittica dinamica di Europa e Giappone, la situazione problematica che sta toccando la Russia e le incertezze generali fa sì che secondo la maggior parte degli imprenditori l’economia non tornerà a correre nei prossimi mesi.

Le cause maggiori sono dettate dalla spesso diffusa sovra-regolamentazione, dalla mancanza di competenze chiave e dalla sostenibilità dei debiti pubblici e la capacità dei governi di gestirli, oltre che a causa dei rischi geopolitici e il terrorismo.

In questa situazione generale di pessimismo i 50 CEO italiani intervistati sembrano controcorrente, forse anche ad un senso di aver toccato il fondo che nel nostro Paese è maggiore rispetto a quello degli Stati limitrofi, tanto che il 36% degli stessi prevede di aumentare i propri dipendenti.

Una fiducia per certi versi recuperata, soprattutto dalle aziende che hanno saputo organizzarsi e puntare sull’internazionalizzazione del proprio business sia attraverso l’export che tramite joint venture, acquisizioni o partnership commerciali per allargare il proprio mercato di riferimento.

 

Tag:, , ,

Inserito in Internazionalizzazione d'Impresa, Primo piano