Diversità culturali e formazione internazionale.
flags

Itim Italy

Il primo sito interamente dedicato a chi vuole lavorare con successo e accrescere la propria competitività sul mercato globale, scoprendo tutte le competenze necessarie per comprendere, gestire e collaborare con culture diverse dalla propria.

Italiano, lingua popolare anche all’estero

In un momento di difficoltà economica per l’Italia, a tenere alta la bandiera tricolore ci pensa la diffusione della nostra lingua all’estero. L’italiano è una delle lingue più studiate al mondo, classificandosi al quarto posto dietro inglese, francese e spagnolo.

A confermare questo successo i dati raccolti dagli istituti di italianistica di tutto il mondo, che hanno documentato in maniera precisa le statistiche di 90 istituti di cultura, oltre 180 scuole di italiano all’estero e 110 sezioni italiane presso scuole straniere, segnando il sorpasso della nostra lingua a discapito di cinese, giapponese e tedesco.

Bisogna però considerare il motivo per il quale viene studiato l’italiano all’estero: se nel caso di inglese, francese e spagnolo i fini sono per lo più commerciali, la nostra lingua viene approcciata per lo più per piacere, per la storia e per il prestigio, in modo da comprendere l’evoluzione della nostra cultura, diffusa e conosciuta anche all’estero.

Secondo il Professor Tavosanis il motivo del successo dell’italiano nel mondo deriva “sopratutto dalla cultura italiana: non solo Dante, però, anche i gli scrittori contemporanei. Piacciono in ugual modo narrativa, poetica, saggistica. Poi influisce molto la musicalità del parlare italiano e ovviamente la lirica nella quale trionfa. Anche il cibo, soprattutto negli ultimi anni, ha spinto tanti stranieri a studiare i nostri vocaboli, magari solo per leggere divine ricette”.

Tag:, ,

Inserito in Culture del mondo, Primo piano