Diversità culturali e formazione internazionale.
flags

Itim Italy

Il primo sito interamente dedicato a chi vuole lavorare con successo e accrescere la propria competitività sul mercato globale, scoprendo tutte le competenze necessarie per comprendere, gestire e collaborare con culture diverse dalla propria.

I cani in ufficio per aumentare produttività e diminuire ansia e stress

E’ ormai risaputo (e confermato da vari studi effettuati) come lavorare fianco a fianco al proprio fido aumenti la produttività aziendale, diminuisca l’ansia e lo stress da lavoro e aiuti a creare ambienti di lavoro più sereni.  E’ di questo parere anche Gianluigi Cimmino, Amministratore Delegato di Yamamay e Carpisa, che ha sposato un progetto made in Usa che ha portato gli animali a fianco dei propri padroni per un’intera giornata in ufficio al fine di raccogliere fondi a favore di un canile.

Un’iniziativa che unisce l’utile al dilettevole quella di “Take Your Dog To Work Day Action Pack”, molto diffusa negli Usa, dove con cadenza annuale (dal 1999) viene organizzata una giornata in ufficio con i propri cani, dove dipendenti e collaboratori tutti possono lavorare godendo della presenza del proprio fido beneficiandone sicuramente quanto a positività all’interno dell’ambiente di lavoro.

Con questo proposito il 20 giugno scorso Yamamay e Carpisa hanno aperto le proprie porte partecipando all’iniziativa ed accogliendo nelle due sedi di Gallarate e Nola 20 cani ai quali è stato organizzato un vero e proprio set fotografico, una piccola sfilata e alcuni giochi con alcuni professionisti, in modo da raccogliere poi offerte per aiutare un canile.

«È stata una piccola festa per loro – spiega Gianluigi Cimmino – vedo che le famiglie sono sempre più ridotte come numero di persone, il cane di compagnia per tanti single che abbiamo in azienda è sempre più un componente del nucleo familiare. Deve crescere l’attenzione per il mondo dei cani in particolare, bisogna guardare oltre Oceano. Negli Usa sono molto avanti, noi qui abbiamo ancora tante limitazioni, penso ai trasporti, alla scelta dei luoghi di villeggiatura, dei ristoranti, si dovrebbe aprire di più, è un mondo che pesa tanto».

Il risultato? Una giornata giocosa, mossa da un ottimo intento e che ha portato ossigeno per il cuore e per la mente dei lavoratori.

Perchè l’ambiente di lavoro merita una particolare attenzione e la gestione del tempo è molto importante. Come le pause per portare il cane fuori a fare i suoi bisogni, che permette di alzarsi dalla sedia migliorando la salute e smaltendo il nervosismo conseguenza dell’attività lavorativa quotidiana.

Tag:, , ,

Inserito in Io lavoro nel mondo: diversità quotidiane, Primo piano