Diversità culturali e formazione internazionale.
flags

Itim Italy

Il primo sito interamente dedicato a chi vuole lavorare con successo e accrescere la propria competitività sul mercato globale, scoprendo tutte le competenze necessarie per comprendere, gestire e collaborare con culture diverse dalla propria.

Internazionalizzazione: al via High Quality Italy, per promuovere l’Alta Qualità Italiana

Promuovere il Made In Italy all’estero è un compito decisamente avvicente ma allo stesso tempo decisamente sfidante. Nasce con questo intento High Quality Italy, progetto di internazionalizzazione dedicato a far conoscere l’alta qualità italiana in tutto il mondo. Primo obiettivo la Cina, mercato fondamentale in ambito alimentare con un giro d’affari di un trilione di dollari destinato a crescere di almeno il 50% entro il 2016.

5 i macro settori d’eccellenza sui quali High Quality Italy pone l’attenzione:  Food & Beverage, Fashion & Manifacturing, Tourism & Lifestyle, Innovation & Smart Economy, Industrial & Cluster.

“Partiamo con il settore del Food & Beverage” –  ha dichiarato Andrea Maffini, Ceo di HQI – e la Cina attualmente conta un giro d’affari nel settore alimentare valutato un trilione di dollari rappresentando quindi una straordinaria opportunità commerciale per le aziende, in quanto l’offerta di prodotti italiani enogastronomici di alta qualità è ancora insufficiente rispetto alla sempre più sostenuta richiesta da parte dei consumatori cinesi”.

Previsto anche un format televisivo chiamato “Happy Food – Discovering High Quality Italy“, che verrà distribuito in Cina con il compito di aumentare la notorietà e la conoscenza di questo settore tipico del Made In Italy mostrando i diversi approcci culturali al cibo ed all’alimentazione.

High Quality Italy selezionerà quindi prodotti italiani di qualità selezionando convenzioni strategiche con i migliori poli espositivi, commerciali, free trade zone ed incubatori di business nei vari stati.

Maggiori informazioni sul sito ufficiale.

Tag:, ,

Inserito in Internazionalizzazione d'Impresa, Primo piano