Diversità culturali e formazione internazionale.
flags

Itim Italy

Il primo sito interamente dedicato a chi vuole lavorare con successo e accrescere la propria competitività sul mercato globale, scoprendo tutte le competenze necessarie per comprendere, gestire e collaborare con culture diverse dalla propria.

Le aziende Made In Italy sul podio per competitività

Risultato incoraggiante per le nostre imprese, che secondo gli ultimi dati del Trade Performance Index dell’Unctad-Wto vedono l’Italia al secondo posto, dietro solo alla Germania, per numero di migliori piazzamenti nelle 14 classifiche di competitività relative all’anno 2012 per  altrettanti settori del commercio mondiale.

Piazzamento che rilancia le ambizioni delle aziende Made In Italy, che distaccano in maniera molto evidente quelle di Paesi come Olanda (classificatasi al terzo posto), Svezia, Francia e Finlandia.

Se consideriamo i 935 prodotti presi in esame dall’Osservatorio Fondazione Edison-GEA, l’Italia è ai primissimi posti nel mondo per attivo commerciale con l’estero e si nota come 415 dei 935 beni appartengano a settori dove l’innovazione fa da padrona, come la meccanica e i mezzi di trasporto diverso dagli autoveicoli, in netto contrasto con le critiche che spesso ci vengono fatte, derivanti soprattutto da luoghi comuni (alcuni però veritieri) accumulati negli ultimi vent’anni che non tengono conto dei cambiamenti, spesso profondi che hanno interessato l’Italia ed il proprio sistema economico e sociale.

Tag:, , , , ,

Inserito in Io lavoro nel mondo: diversità quotidiane, Primo piano