Diversità culturali e formazione internazionale.
flags

Itim Italy

Il primo sito interamente dedicato a chi vuole lavorare con successo e accrescere la propria competitività sul mercato globale, scoprendo tutte le competenze necessarie per comprendere, gestire e collaborare con culture diverse dalla propria.

Muoversi Verso, giornata interculturale promossa dall’Università Bicocca di Milano

Integrazione, condivisione e confronto sono state le parole chiavi della Terza Giornata Interculturale denominata Muoversi Verso, organizzata il 31 gennaio scorso presso l’Università Bicocca di Milano con il patrocinio del Ministro per l’Integrazione, della Regione Lombardia, della Provincia di Milano, del Comune di Milano e dell’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia. Una giornata, nata con l’obiettivo di far crescere il pensiero interculturale in educazione e nei luoghi della vita, che ha riscosso un grande successo, con oltre 1.000 partecipanti.

Leitmotiv della giornata, in partnership con United Nations Alliance of CivilizationsThe Intercultural Innovation Award e BMW Group Italia, i temi relativi ai luoghi della città e dei movimenti di individui e gruppi di persone, affrontati attraverso importanti contributi in ambito storico, geografico, linguistico ma anche antropologico e pedagogico, proposti direttamente da docenti e ricercatori dell’Università Bicocca.

La società moderna è difatti caratterizzata da una forte compressione temporale e spaziale: persone da tutto il mondo si trovano in situazioni di grande vicinanza le una alle altre, con una velocità mai raggiunta prima in tutta la storia dell’umanità.

Oggi più che mai è necessario osservare da un punto di vista pedagogico le offerte, i consumi culturali che educano all’intercultura e le buone pratiche presenti in vari ambiti del sapere che formano al pensiero interculturale. Il rischio è che si formino sempre più situazioni di antagonismo e di esclusione culturale: da una parte la cultura colta della popolazione nativa e internazionale ripete e conserva se stessa nelle istituzioni deputate e al di fuori di esse.

Interessante in questo senso la partecipazione della casa automobilistica BMW, che tramite Bill McAndrews, Vice President Communication Strategy Corporate and Market Communications, BMW Group, ha così commentato  “Siamo convinti che il dialogo interculturale promuova lo sviluppo economico e che rappresenti un aspetto positivo sia per le aziende, che per la società e gli individui. Come azienda che opera globalmente, il BMW Group si assume la responsabilità di promuovere il dialogo interculturale e la diversità, anche perché questo rappresenta la base del nostro successo. Dal 2011 abbiamo rafforzato il nostro impegno grazie alla cooperazione stretta con UNAOC (United Nations Alliance of Civilizations). Insieme abbiamo lanciato The Intercultural Innovation Award che rende omaggio e supporta i progetti che creano nuovi modi per promuovere l’intercultura in tutto il mondo”.

A questo indirizzo è visionabile un video report dell’evento.

 

Tag:, , ,

Inserito in Culture del mondo, Primo piano