Diversità culturali e formazione internazionale.
flags

Itim Italy

Il primo sito interamente dedicato a chi vuole lavorare con successo e accrescere la propria competitività sul mercato globale, scoprendo tutte le competenze necessarie per comprendere, gestire e collaborare con culture diverse dalla propria.

Differenze culturali: le gaffe che fanno scalpore

Le differenze culturali sono un aspetto fondamentale per chi fa delle relazioni uno dei punti principali del proprio lavoro. Capita però che anche uomini potenti e molto famosi, come Barack Obama e Bill Gates, incappino in qualche ‘scivolone culturale’…

L’ultima gaffe, in ordine di tempo, è quella di Bill Gates, fondatore di Microsoft, in visita nella Corea del Sud, quando ha incontrato e salutato la presidente Park Geun-hye, tenendo la mano sinistra in tasca. I media coreani hanno ampiamente criticato il suo atteggiamento come irrispettoso nei confronti della loro Presidente.

La Corea del Sud è una cultura in cui la gerarchia ha grande importanza (la dimensione Distanza di potere ha un indice di 60 nella ricerca di Hofstede), è Confuciana (indice 75) e molto attenta alla formalità come tutte le culture ad Alta Avversione all’Incertezza (indice 85), in cui le regole sociali e la formalità fanno parte del comportamento atteso.

Non c’è da meravigliarsi, quindi, che i Coreani abbiano letto nell’atteggiamento di Bill Gates un affronto all’orgoglio nazionale. E’ invece sorprendente che personaggi pubblici del calibro di Bill Gates non tengano conto di come i loro gesti possano essere mal interpretati in culture diverse. D’altro canto, la cultura statunitense, proprio per la combinazione dei suoi valori, tende a essere meno formale nei confronti della gerarchia di quella Coreana.

Non molto tempo fa, lo stesso Barack Obama ha dato prova di scarsa attenzione alle diversità culturali, quando, in visita in Birmania, ha “tentato” di abbracciare pubblicamente Aung San Suu Kyi, che cercava di sottrarsi al gesto troppo affettuoso se fatto in pubblico, in un contesto ufficiale.

Tag:, , , ,

Inserito in Culture del mondo, Primo piano